INFORMATIVA DI ISTITUTO SULLA PRIVACY E SULL’UTILIZZO DI COOKIES SUL SITO

Informativa sulla Privacy

Il Regolamento UE 679/2016 (GDPR), nel seguito indicato sinteticamente come Regolamento, impone l’osservanza di severe regole a protezione di tutti i dati personali, ed in particolar modo per quelli che il Regolamento definisce “sensibili”, sia nella fase di raccolta di documenti e informazioni, sia durante l’attività amministrativa e istituzionale.
La invitiamo, quindi, a leggere con attenzione tutta la presente informativa.

Questa Istituzione Scolastica, rappresentata dal dirigente scolastico, Prof.ssa …, in qualità di Titolare del trattamento dei dati personali, per espletare le sue funzioni istituzionali e, in particolare, per gestire le attività di istruzione, educative e formative stabilite dal Piano dell’Offerta Formativa, deve acquisire o già detiene dati personali che riguardano Lei e/o il Suo nucleo familiare, inclusi quei dati che il Codice definisce “dati sensibili e giudiziari”.

Ai sensi del Decreto del Ministero della Pubblica Istruzione n. 305 del 7 dicembre 2006 che ha individuato i dati sensibili e giudiziari che le amministrazioni scolastiche sono autorizzate a trattare, indicando anche le operazioni ordinarie che i diversi titolari devono necessariamente svolgere per perseguire le finalità di rilevante interesse pubblico individuate per legge, La informiamo che, per le esigenze di gestione sopra indicate, possono essere oggetto di trattamento le seguenti categorie di dati sensibili e giudiziari:

a) nelle attività propedeutiche all’avvio dell’anno scolastico:

  • dati relativi alle origini razziali ed etniche, per favorire l’integrazione degli alunni con cittadinanza non italiana;
  • dati relativi alle convinzioni religiose, per garantire la libertà di credo religioso e per la fruizione dell’insegnamento della religione cattolica o delle attività alternative a tale insegnamento;
  • dati relativi allo stato di salute, per assicurare l’erogazione del sostegno agli alunni diversamente abili e per la composizione delle classi;
  • dati relativi alle vicende giudiziarie, per assicurare il diritto allo studio anche a soggetti sottoposti a regime di detenzione (i dati giudiziari emergono anche nel caso in cui l’autorità giudiziaria abbia
    predisposto un programma di protezione nei confronti degli alunni che abbiano commesso reati).

b) nell’espletamento dell’attività educativa, didattica, formativa e di valutazione:

  • dati relativi alle origini razziali ed etniche per favorire l’integrazione degli alunni con cittadinanza non italiana;
  • dati relativi alle convinzioni religiose per garantire la libertà di credo religioso;
  • dati relativi allo stato di salute, per assicurare 1 ‘erogazione del servizio del sostegno agli alunni disabili, dell’insegnamento domiciliare ed ospedaliero nei confronti degli alunni affetti da gravi patologie, per la partecipazione alle attività educative e didattiche programmate, a quelle motorie e sportive, alle visite guidate e ai viaggi di istruzione;
  • dati giudiziari, per assicurare il diritto allo studio anche a soggetti sottoposti a regime di detenzione;
  • dati relativi alle convinzioni politiche, per la costituzione e il funzionamento delle Consulte e delle Associazioni degli studenti e dei genitori.

c) nella gestione del contenzioso tra la scuola e le famiglie degli alunni:

  • dati sensibili e giudiziari concernenti tutte le attività connesse alla difesa in giudizio delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

La informiamo inoltre che il trattamento dei dati personali che riguardano Lei e/o il Suo nucleo familiare avrà le seguenti finalità:

  • partecipazione degli alunni alle attività organizzate in attuazione del Piano dell’Offerta Formativa;
  • adempimento di obblighi derivanti da leggi, contratti, regolamenti in materia di igiene e sicurezza del lavoro, in materia fiscale, in materia assicurativa;
  • tutela dei diritti in sede giudiziaria.

Le forniamo a tal fine le seguenti ulteriori informazioni:

  • Il trattamento dei dati personali sarà improntato a principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti anche in applicazione dell’art. 2 del DPR n. 249/1998;
  • I dati personali verranno trattati anche con l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati con le modalità e le cautele previste dal predetto Regolamento e conservati per il tempo necessario all’espletamento delle attività istituzionali e amministrative riferibili alle predette finalità;
  • Sono adottate dalla scuola le misure minime per la sicurezza dei dati personali previste dal Regolamento;
  • Il titolare del trattamento è il dirigente scolastico Prof.ssa …;
  • Il responsabile del trattamento è il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, …
  • Gli incaricati al trattamento, componenti del personale scolastico, sono stati individuati ed espressamente autorizzati all’assolvimento di tali compiti, identificati ai sensi di legge, ed edotti dei vincoli imposti dal Regolamento; la lista degli incaricati è disponibile presso la segreteria scolastica.

I dati oggetto di trattamento potranno essere comunicati ai seguenti soggetti esterni all’istituzione scolastica per le seguenti finalità:

  • alle altre istituzioni scolastiche, statali e non statali, per la trasmissione della documentazione attinente la carriera scolastica degli alunni, limitatamente ai dati indispensabili all’erogazione del servizio;
  • agli Enti Locali per la fornitura dei servizi ai sensi del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 112, limitatamente ai dati indispensabili all’erogazione del servizio;
  • ai gestori pubblici e privati dei servizi di assistenza agli alunni e di supporto all’attività scolastica, ai sensi delle leggi regionali sul diritto allo studio, limitatamente ai dati indispensabili all’erogazione del servizio;
  • agli Istituti di assicurazione per denuncia infortuni e per la connessa responsabilità civile;
  • all’INAIL per la denuncia infortuni ex D.P.R. 30 giugno 1965, n. 1124;
  • alle AUSL e agli Enti Locali per il funzionamento dei Gruppi di Lavoro Handicap di istituto e per la predisposizione e verifica del Piano Educativo Individualizzato, ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n.104;
  • ad aziende, imprese e altri soggetti pubblici o privati per tirocini formativi, stages e alternanza scuola-lavoro, ai sensi della Legge 24 giugno 1997, n. 196 e del D.Lgs 21 aprile 2005, n. 77 e, facoltativamente, per attività di rilevante interesse sociale ed economico, limitatamente ai dati indispensabili all’erogazione del servizio;
  • alle Avvocature dello Stato, per la difesa erariale e consulenza presso gli organi di giustizia;
  • alle Magistrature ordinarie e amministrativo-contabile e Organi di polizia giudiziaria, per l’esercizio dell’azione di giustizia;
  • ai liberi professionisti, ai fini di patrocinio o di consulenza, compresi quelli di controparte per le finalità di corrispondenza.

Ricordiamo infine:

  • che il conferimento dei dati richiesti è indispensabile a questa istituzione scolastica per l’assolvimento dei suoi obblighi istituzionali;
  • che in ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento;
  • che potrà richiedere di avvalersi della possibilità di comunicazione e diffusione dei dati personali necessari ad agevolare l’orientamento, la formazione e l’inserimento professionale, anche all’estero e per via telematica.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Titolare del trattamento dati)


Utilizzo dei cookies

Il Liceo Aristofane, titolare del trattamento dei dati personali, informa che questo sito internet fa uso di cookie, al fine di rendere i propri servizi efficienti e semplici da utilizzare.
I cookie sono file di testo che vengono memorizzati sul computer o sul dispositivo mobile dell’utente tutte le volte che l’utente visita un sito web con un browser. Ad ogni successiva visita, il browser reinvia i cookie al sito web che li ha originati.

Utilizzando il nostro sito web, l’utente dichiara di acconsentire all’utilizzo dei suddetti cookie.

Questo sito internet utilizza solo cookie tecnici ed analitici necessari per la fornitura del servizio, i quali non richiedono il consenso dell’utente, purché l’utente ne sia informato.

L’utente può comunque disabilitare i cookie sul proprio browser. La legge ci obbliga a fornire istruzioni su come disattivare i cookie anche se ciò potrebbe rendere il sito praticamente inutilizzabile: